drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti
cerca in vai

The Power of the Dog / È stata la mano di Dio / The Card Counter

La redazione
  The Power of the Dog / È stata la mano di Dio / The Card Counter
Data di pubblicazione su web 26/08/2021  

The Power of the Dog

Phil Burbank è un affascinante ma temibile allevatore. Quando suo fratello si trasferisce nella fattoria di famiglia con la nuova moglie e il figlio acquisito, assume un atteggiamento di disprezzo e di diffidenza verso i nuovi arrivati, fino a che, inaspettatamente, non si scopre fragile di fronte all’eventualità di innamorarsi.


La regista Jane Campion ha adattato l’omonimo romanzo di Thomas Savage (1967), dando vita a un film drammatico che esalta la peculiare forza di ogni singolo personaggio e le singolari modalità attraverso le quali ciascuno di essi si rivela al termine del racconto.



                                    Una scena del film
                               © Biennale Cinema 2021


Proiezioni:

 

giovedì 2 settembre, ore 16:30, Sala Grande

 

giovedì 2 settembre, ore 21:50, Teatro Piccolo Arsenale

 

giovedì 2 settembre, ore 22:50, Arena Lido

 

 

Jane Campion

 

Regista, sceneggiatrice e produttrice neozelandese, nasce a Wellington il 30 aprile del 1954. Terminati gli studi universitari presso l’Università Victoria di Wellington, nel 1976 si iscrive alla Chelsea Art School di Londra e viaggia in tutta Europa. Successivamente, studia pittura al Sydney College of the Arts (Università di Sydney) fino al 1981. Nel 1986, Peel (1982), il suo esordio cinematografico, viene premiato come miglior corto al Festival di Cannes. È la prima regista donna a ottenere, nel 1993, la Palma d’Oro con l’acclamato Lezioni di piano, grazie al quale l’anno successivo vince anche l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale. Tra i suoi lavori più apprezzati: Un angelo alla mia tavola (1990), In the Cut (2003) e Bright Star (2009).

 

 

 

È stata la mano di Dio

 

Nella cornice della turbolenta Napoli degli anni Ottanta, Fabietto Schisa, un impacciato diciassettenne di una famiglia felice, lotta per ottenere la propria collocazione nel mondo. Due avvenimenti sono destinati a sconvolgere la sua esistenza. Da un lato, l’arrivo a Napoli della leggenda del calcio mondiale Maradona, che accende nel ragazzo e nell’intera cittadinanza un forte sentimento d’orgoglio. Dall’altro, un improvviso incidente che, pur indicandogli una possibile via per il suo futuro, lo farà sprofondare nel dolore. In apparenza salvato da Maradona, si troverà a lottare contro le avversità della vita. A liberarlo dalla morsa della sventura sarà solo la sua immaginazione.

 

Rifuggendo un’autobiografia convenzionale, Paolo Sorrentino realizza un film animato dalla sensibilità per i contrasti: un viaggio in cui la tragedia, l’assurdità e la realtà convivono con la commedia, l’amore, l’immaginazione e la bellezza.



                                   Una scena del film

                             © Biennale Cinema 2021


Proiezioni:

 

giovedì 2 settembre, ore 19:15, Sala Grande

 

giovedì 2 settembre, ore 19:30, Teatro Piccolo Arsenale

 

giovedì 2 settembre, ore 20:30, Arena Lido

 

 

Paolo Sorrentino

 

Regista, sceneggiatore e scrittore, nasce a Napoli, nel quartiere del Vomero, il 31 maggio del 1970. Terminati gli studi liceali, si iscrive alla facoltà di Economia e Commercio, ma a venticinque anni decide di fare della sua passione per il cinema il proprio mestiere. Regista pluripremiato, nel 2001 scrive e dirige L’uomo in più, il suo lungometraggio d’esordio, dove il personaggio di Antonio Pisapia, un calciatore all’apice della carriera, è interpretato da Toni Servillo. Il fecondo sodalizio con l’attore napoletano prosegue con Le conseguenze dell’amore (2004), Il divo (2008), La grande bellezza (2013), con cui vince anche il Premio Oscar per il miglior film straniero, e Loro (2018). Tra i suoi lavori, ricordiamo L’amico di famiglia (2006), This Must Be the Place (2011), Youth - La giovinezza (2015), nonché le sue prime serie televisive The Young Pope (2016) e The New Pope (2020).

 

 

 

The Card Counter

 

William Tell, ex inquirente militare, conduce una esistenza solitaria, appartata e alquanto cauta, guadagnandosi da vivere alla giornata come giocatore di poker professionista. Un giorno, però, il suo stile di vita meticoloso è sconvolto dall’incontro con Cirk, un giovane determinato a vendicarsi di un nemico comune. Tell, nel tentativo di distogliere il giovane dalle sue cattive intenzioni, grazie all’aiuto di La Linda, un’enigmatica finanziera, instrada Cirk verso il circuito dei tavoli da poker dei casinò. Tuttavia William Tell è oppresso dai ricordi dolorosi del passato che non smettono di tormentarlo.

 

ęWilliam Tell è un uomo solo nella sua stanza di motel. Gioca a poker. Ammazza il tempo. Porta un peso. Poi, qualcosa accadeĽ, afferma il regista commentando il suo film.



                                    Una scena del film
                               © Biennale Cinema 2021

 

Proiezioni:

 

giovedì 2 settembre, ore 22:00, Sala Grande

 

giovedì 2 settembre, ore 16:30, Astra 1

           

giovedì 2 settembre, ore 16:45, Astra 2

           

giovedì 2 settembre, ore 18:00, PalaBiennale

 

 

Paul Schrader

 

Regista, sceneggiatore e critico cinematografico statunitense, nasce a Grand Rapids il 22 luglio del 1946. Studia cinema all’University of California e, successivamente, si specializza all’American Film Institute. Nel 1976 scrive la sceneggiatura di Taxi Driver di Martin Scorsese e, grazie al successo ottenuto, nel 1978 dirige Tuta blu, il suo film d’esordio. Successivamente collabora nuovamente con Scorsese, contribuendo alla stesura delle sceneggiature di Toro scatenato (1980), L’ultima tentazione di Cristo (1988), e Al di là della vita (1999). Oggi è considerato una delle figure cardine della Nuova Hollywood. Tra i suoi film, ricordiamo American Gigolò (1980), Il bacio della pantera (1982) e First Reformed - La creazione a rischio (2017).




Venezia 2021
(02/09)

The Power of the Dog
cast cast & credits
 
È stata la mano di Dio
cast cast & credits
 
The Card Counter
cast cast & credits
 










































Jane Campion






























































Paolo Sorrentino



























































Paul Schrader
 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013