drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti
cerca in vai

Il signore delle formiche / Saint Omer

La redazione
  Il signore delle formiche / Saint Omer
Data di pubblicazione su web 27/08/2022  

Il signore delle formiche

Alla fine degli anni Sessanta si svolge a Roma un processo che fa scalpore. Il drammaturgo e poeta Aldo Braibanti viene condannano a nove anni di reclusione, con l’accusa di plagio, per aver sottomesso alla sua volontà, in senso fisico e psicologico, uno studente da poco maggiorenne. Il ragazzo, per volere della famiglia, viene rinchiuso in un ospedale psichiatrico e sottoposto a una serie di devastanti elettroshock, nel tentativo di essere “guarito” da quell’influsso “diabolico”. Alcuni anni più tardi, il reato di plagio, usato per mettere sotto accusa i “diversi” di ogni genere, viene cancellato dal Codice penale.

 

Prendendo spunto da fatti realmente accaduti, il film racconta una storia a più voci, in cui, accanto all’imputato, prendono corpo i familiari e gli amici, gli accusatori e i sostenitori, e una opinione pubblica per lo più distratta o indifferente. Solo un giornalista si impegna a ricostruire la verità, affrontando sospetti e censure. La pellicola, incentrata sulla violenza e sull’ottusità della discriminazione, vuole infondere il coraggio di ribellarsi.


Una scena del film 
Biennale Cinema 2022

 

Proiezioni

 

martedì 6 settembre, ore 8:30, Sala Darsena

 

martedì 6 settembre, ore 11:30, Sala Grande

 

martedì 6 settembre, ore 19:00, Sala Grande

 

martedì 6 settembre, ore 20:15, PalaBiennale

 

mercoledì 7 settembre, ore 8:00, PalaBiennale

 

 

Gianni Amelio

 

Regista, produttore, scrittore, sceneggiatore, montatore calabrese, esordisce alla regia nel 1970 con il film sperimentale La fine del gioco. Nel 1973 realizza La città del sole, incentrato sulla vita e sull’opera di Tommaso Campanella, grazie al quale l’anno seguente ottiene il Gran Premio al Festival di Thonon-Les-Bains. Nel 1978 con La morte al lavoro vince il premio FIPRESCI al Festival di Locarno e il premio speciale della giuria, nonché quello della critica al Festival di Hyères. Nel 1992 con Il ladro di bambini, il suo maggior successo, ottiene, tra gli altri riconoscimenti, il Gran premio speciale della giuria al Festival di Cannes e l’European Film Award come miglior film. Tra i suoi lavori, ricordiamo Lamerica (1994), La stella che non c’è (2006), L’intrepido (2013), La tenerezza (2017), Hammamet (2020).

 

 

 

Saint Omer

 

Presso il tribunale penale di Saint-Omer, Rama, una scrittrice trentenne incinta, assiste al processo a Laurence Coly, una donna accusata di aver ucciso la figlia di quindici mesi dopo averla abbandonata su una spiaggia nel nord della Francia. La giovane autrice è intenzionata a usare il caso di cronaca come spunto per realizzare una rivisitazione contemporanea del mito di Medea. Ma le cose non vanno come previsto. Durante le fasi del processo, le parole dell’accusata e le deposizioni dei testimoni sconvolgono le tesi di Rama, che si troverà a mettere in discussione ogni sua certezza sul tema della maternità.

 

Il film pone lo spettatore a stretto contatto con la sensibilità dell’imputata, permettendogli di sondare da vicino l’enigma delle sue azioni e l’indicibile mistero dell’essere madre.


Una scena del film 
Biennale Cinema 2022

 

Proiezioni

 

martedì 6 settembre, ore 19:15, Sala Darsena         

 

martedì 6 settembre, ore 22:00, Sala Perla

 

mercoledì 7 settembre, ore 16:45, Sala Grande

 

giovedì 8 settembre, ore 17:30, PalaBiennale         

 

 

Alice Diop

 

Affermata documentarista francese di origini senegalesi, si laurea in sociologia presso l’Université d’Évry-Val-d’Essonne. Fra i suoi lavori più apprezzati, ricordiamo La Tour du monde (2005), suo documentario d’esordio, e Vers la tendresse (2016), grazie al quale nel 2017 vince il César Award come miglior cortometraggio.




Venezia 2022
(06/09)

Il signore delle formiche
cast cast & credits
 
Saint Omer
cast cast & credits
 





























































Gianni Amelio



























































Alice Diop


 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013