drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Teatro Greco di Siracusa 2020-2021 Teatro

Dopo il forzato rinvio della stagione 2020 a causa della pandemia, l’Istituto Nazionale del Dramma Antico annuncia l’apertura di una mostra multimediale e le produzioni del biennio 2021-2022.

 

“Orestea atto secondo”. La ripresa delle rappresentazioni classiche al Teatro Greco di Siracusa, dopo la Grande guerra e l’epidemia di Spagnola è il titolo della suggestiva quanto mai attuale mostra, che verrà inaugurata giovedì 1 luglio 2021 a Palazzo Greco a Siracusa e resterà aperta fino al 30 settembre 2022.

 

La Fondazione INDA ha organizzato una serie di conversazioni con i cinque registi protagonisti del biennio teatrale 2021-2022, attraverso la rete degli Istituti italiani di cultura. Sabato 5 giugno 2021 sarà il turno di Robert Carsen e Marina Valenise in un colloquio trasmesso dall’Istituto di cultura di New York. A seguire gli altri quattro incontri con protagonisti Jacopo Gassmann e il professor Nicola Gardini (Istituto italiano di cultura a Londra), Davide Livermore e Philippe Brunet (Istituto italiano di cultura a Parigi), Antonio Calenda e Jeremy Lefkowitz (Istituto italiano di cultura a Atene), Carlus Padrissa e Santiago Giordano (Istituto italiano di cultura a Buenos Aires). Gli incontri saranno trasmessi in diretta e in differita sui canali digitali di INDA.

 

La 56 stagione del Teatro Greco di Siracusa vedrà in scena:

 

dal 3 al 31 luglio

Coefore Eumenidi di Eschilo (regia di Davide Livermore, traduzione di Walter Lapini)

 

dal 4 luglio al 20 agosto

Baccanti di Euripide (regia di Carlus Padrissa, traduzione di Guido Paduano)

 

dal 2 al 21 agosto

Nuvole di Aristofane (regia di Antonio Calenda, traduzione di Nicola Cadoni)

 

La 57 stagione del Teatro Greco di Siracusa, senza ancora date definite, vedrà in scena:

 

Edipo Re di Sofocle (regia di Robert Carsen)

 

Agamennone di Eschilo (regia di Davide Livermore). Con questa opera si completa l’Orestea, che sarà presentata integralmente nel corso di alcune serate speciali.

 

Ifigenia in Tauride di Euripide (regia di Jacopo Gassmann)

 

Nel periodo delle rappresentazioni al Teatro Greco si terranno anche le lezioni all’Orecchio di Dioniso, un ciclo di incontri con personalità di rilievo dedicati al dramma antico, che si potranno seguire nel parco archeologico della Neapolis.



 
.

Le prove delle Baccanti
Franca Centaro

Per tutte le informazioni, consultare il sito della Fondazione INDA

 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013