drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Luigi Squarzina. Il teatro e la storia Teatro

Sarà inaugurata a Roma giovedì 14 maggio, alle ore 13, la mostra Luigi Squarzina. Il teatro e la storia. L’esposizione, curata da Elio Testoni e dalla Fondazione Instituto Gramsci, in collaborazione con il Teatro di Roma, resterà visitabile fino al 31 maggio al Teatro Argentina (Sala Squarzina), mentre dal 4 al 14 giugno verrà trasferita nel foyer del Teatro India. L’evento si colloca nell’ambito del Progetto Esposizione Universale di Roma Ideazione e Trasformazione, realizzato con il contributo di Lazio Innova per Expo Milano 2015. L’ingresso è gratuito.

Verranno esposte fotografie provenienti dall’Archivio Squarzina, conservato presso la Fondazione Gramsci e aperto alla consultazione. Si tratta di testimonianze significative di un autore, Luigi Squarzina, le cui opere sono spesso state annoverate tra le massime esponenti della cosiddetta “regia critica” italiana, da Tre quarti di luna (1949-52) a La sua parte di storia (1952-55), da Otto settembre (1971)  a Rosa Luxemburg (1976). Si tratta di un’occasione unica per ripercorrere la carriera del regista livornese, e con essa sessant’anni anni di cultura teatrale e di vita politica nazionale.

La mostra si accompagna alla rappresentazione, presso il Teatro India, de L’Esposizione Universale, testo del 1946 recentemente ripubblicato dall’editore Bompiani, per la regia di Piero Maccarinelli. Lo spettacolo, una testimonianza lucida della rielaborazione del periodo fascista nell’Italia dell’immediato dopoguerra, vedrà la partecipazione degli attori Stefano Santospago e Luciano Virgilio, oltreché degli allievi dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” e del Centro Sperimentale di Cinematografia.

Contestualmente, inoltre, verranno organizzati sei incontri di approfondimento dedicati interamente all’Eur, quartiere nel quale Squarzina decise di ambientare proprio la sua Esposizione. Due dei sei incontri si terranno al Teatro Argentina (19 e 30 marzo), mentre gli altri quattro avranno come cornice l’Auditorium del Museo dell’Ara Pacis (7 e 23 aprile, 7 e 21 maggio). Gli incontri, curati da Piero Maccarinelli, saranno introdotti e moderati da Claudio Strinati.




 
.



 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013