Ridotto, anno LV, numero speciale, dicembre 2007



anno LV, numero speciale, dicembre 2007

Data di pubblicazione su web 16/01/2008

Ridotto

L'ultimo numero della rivista della Società Italiana Autori Drammatici si apre con la presentazione di due libri: il primo è Irnerio di Antonio Mediani, un testo teatrale sul giurista medievale fondatore dell'Università di Bologna; l'altro è Il Teatro Tenda di Piazza Mancini, uno studio sull'attività del tendone attivo a Roma a cavallo degli anni Settanta e Ottanta, scritto da Carlo Molfese, suo storico impresario, e Gennaro Colangelo, docente alla LUMSA.

La sezione centrale della rivista è dedicata al  Teatro Politecnico di Roma, nato negli anni Settanta dall'iniziativa di alcuni drammaturghi. Del gruppo faceva parte anche Mario Prosperi che, prima in un'intervista curata da Stefania Porrino e poi in un articolo di propria mano, ripercorre le tappe del teatro ponendo particolare attenzione alle rassegne riservate ai giovani autori, da “Indivuazioni” (1978) a “Esordi mirati” (1987) fino a “Vetrina italiana”(1991), della quale Prosperi fornisce un utile elenco degli spettacoli rappresentati dalla prima alla nona edizione, che si è tenuta lo scorso autunno.

Tra i testi pubblicati in questo numero di «Ridotto» si segnala Tempo scaduto, un atto unico di Franco Cuomo, scrittore da poco scomparso e del quale Maricla Boggio offre un profilo riassuntivo della fertile attività di romanziere, saggista e drammaturgo. Seguono Aquila sapiens sapiens. Canto per Prometeo, un monologo di Maria Letizia Compatangelo rappresentato da Osvaldo Ruggeri, e Sibilla di Maricla Boggio, che con la regia di Mario Prosperi è andato in scena a conclusione della “Vetrina Italiana” del Teatro Politecnico.

Come di consueto, la rivista si chiude con le segnalazioni dei vincitori di premi teatrali: il 60º Festival Nazionale d'Arte Drammatica di Pesaro ha assegnato la Targa SIAD ad Adriano Marcolini con Un teatro per Jules, rappresentato dal Gruppo Teatrale La Trappola di Vicenza; il Premio Donne e Teatro 2007 è stato vinto ex-aequo da Stefania Porrino con Comunismo, addio? e Virgina Virilli con Micamadonne.


Ridotto

Indice




Indice

MEMORIA
Maricla Boggio, Claudio Rossini, ricordo

LIBRI
Carlo Vallauri, L’Irnerio di Antonio Nediani

NOTIZIE
Sabina Ambrogi, La presentazione del libro sul Teatro Tenda

VETRINA ITALIANA
Stefania Porrino, Un confronto tra autori animato da Mario Prosperi
Mario Prosperi, La “Vetrina italiana”
Maricla Boggio, Per Franco Cuomo

TESTI
Franco Cuomo, Tempo scaduto
Maria Letizia Compatangelo, Aquila sapiens sapiens
Maricla Boggio, Sibilla

AMICI DEL TEATRO
La Targa SIAD al 60º Festival Nazionale d’Arte Drammatica di Pesaro

PREMI
Il Premio “Donne e teatro” a Stefania Porrino