drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti
cerca in vai

Maestro / Die Theorie von Allem / Adagio

La redazione
  Maestro / Die Theorie von Allem / Adagio
Data di pubblicazione su web 31/08/2023  

Maestro

Maestro è un’intensa, coraggiosa storia d’amore, che racconta la lunga relazione tra Leonard Bernstein e la moglie Felicia Montealegre Cohn Bernstein. Omaggio alla vita e all’arte, Maestro è un emozionante ritratto epico di una famiglia e dell’amore.

Proiezioni

Sabato 2 settembre, ore 8:30, Sala Darsena

Sabato 2 settembre, ore 11:15, Sala Grande

Sabato 2 Settembre, ore 19:00, Sala Grande

Sabato 2 Settembre, ore 19:30, PalaBiennale

Domenica 3 Settembre, ore 10:30, PalaBiennale


Una scena di Maestro
Biennale Cinema

Bradley Cooper

Bradley Cooper (1975) è un attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense. Dopo una serie di film commerciali, nel 2012 interpreta Patrizio "Patrick" Solitano Jr. nel film Il lato positivo - Silver Linings Playbook, per il quale riceve la sua prima candidatura agli Oscar come miglior attore protagonista. Per i suoi ruoli in American Hustle - L'apparenza inganna (nel 2013) e nel film biografico American Sniper di Clint Eastwood (nel 2014) riceve altre tre candidature. Nel 2018 fa il suo esordio come regista, dirigendo e interpretando A Star Is Born: grazie a questa pellicola riceve tre ulteriori candidature agli Oscar. Ha inoltre ricevuto la sua ottava e nona candidatura all'Oscar nella categoria miglior film, per aver co-prodotto i film Joker (2019) e La fiera delle illusioni - Nightmare Alley (2021).

 

Die Theorie von Allem

1962. Johannes Leinert e il suo supervisore di dottorato vanno a un convegno di fisica nelle Alpi svizzere, dove uno scienziato iraniano ha intenzione di svelare “una rivoluzionaria teoria di meccanica quantistica”. Quando però i fisici arrivano al loro hotel a cinque stelle, l’ospite iraniano è scomparso nel nulla. Senza una nuova teoria di cui discutere, la comunità di scienziati decide di dedicarsi allo sci. Johannes, invece, rimane nell’hotel per lavorare alla sua tesi di dottorato, ma ben presto si scopre distratto, in preda a una singolare fascinazione per Karin, giovane pianista jazz. C’è qualcosa di strano, sfuggente in lei: sembra conoscere di lui cose che pensava di essere l’unico a sapere. Dopo che una mattina uno dei fisici tedeschi è trovato morto, arrivano sulla scena due ispettori per indagare sull’omicidio. Mentre formazioni di nuvole sempre più bizzarre appaiono in cielo, la pianista scompare senza lasciare traccia e Johannes si ritrova trascinato in una sinistra storia tra falsi ricordi, veri incubi, amore impossibile e un oscuro mistero che rimbomba nascosto sotto la montagna.

Proiezioni

Sabato 2 settembre, ore 19:45, Sala Darsena

Sabato 2 Settembre, ore 22:00, Sala Perla

Domenica 3 Settembre, ore 14:00, Sala Grande

Lunedì 4 Settembre, ore 17:30, Sala Corinto


Una scena di Die Theorie von Allem
Biennale Cinema

Timm Kröger

Timm Kröger nasce in Germania il 17 novembre 1985. Durante il Festival del Cinema di Venezia 71 porta in scena il lungometraggio Zerrumpelt Herz, che è stato il suo primo lavoro alla regia. Tra i suoi film come regista e sceneggiatore ricordiamo anche il thriller The theory of Everything (2023).

 

Adagio

Manuel ha sedici anni e cerca di godersi la vita come può, mentre si prende cura dell’anziano padre. Vittima di un ricatto, va a una festa per scattare alcune foto a un misterioso individuo ma, sentendosi raggirato, decide di scappare, ritrovandosi invischiato in questioni ben oltre la sua portata. Infatti i ricattatori che lo inseguono si rivelano essere estremamente pericolosi e determinati a eliminare quello che ritengono uno scomodo testimone e il ragazzo dovrà chiedere protezione a due ex-criminali, vecchie conoscenze del padre.

Proiezioni

Sabato 2 settembre, ore 08:30, Sala Grande

Sabato 2 Settembre, ore 11:15, Sala Darsena

Sabato 2 Settembre, ore 16:15, Sala Grande

Domenica 3 Settembre, ore 08:00, PalaBiennale


Una scena di Adagio
Biennale Cinema

Stefano Sollima

Stefano Sollima, nato il 4 Maggio 1966 a Roma, ha esordito nel cortometraggio nel 1991. Per la tv ha diretto numerose serie, per poi raggiungere il successo con Romanzo Criminale - La serie e Gomorra - La serie. Al cinema ha esordito con ACAB - All Cops Are Bastards. Il suo film successivo, Suburra, è basato sull’omonimo romanzo. Nel 2016 dirige il sequel del film Sicario, intitolato Soldado.



Venezia 2023
(02/09)

Maestro
cast cast & credits
 
Die Theorie von Allem
cast cast & credits
 
Adagio
cast cast & credits
 










































Bradley Cooper


























































Timm Kroger
















































Stefano Sollima

 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013