drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti
cerca in vai

La Bête / Aku wa sonzai shinai (Il male non esiste) / The Killer

La redazione
  La Bête / Aku wa sonzai shinai (Il male non esiste) / The Killer
Data di pubblicazione su web 02/09/2023  

La BÍte 

In un futuro prossimo in cui regna suprema l’intelligenza artificiale, le emozioni umane sono ormai considerate una minaccia. Per liberarsene, Gabrielle deve purificare il suo DNA: si immerge quindi in vite precedenti, dove rincontra Louis, suo grande amore. Ma la donna è vinta dalla paura: un presagio che la catastrofe è vicina. 

Proiezioni: 

domenica 3 settembre, ore 08:30, Sala Grande 

domenica 3 settembre, ore 11:00, Sala Darsena 

domenica 3 settembre, ore 16:30, Sala Grande 

domenica 3 settembre, ore 22:00, PalaBiennale 

lunedì 4 settembre, ore 08:00, PalaBiennale



Una scena di La BÍte 
© Biennale Cinema 

Bertrand Bonello 

Regista, sceneggiatore e compositore francese (Nizza, 1968), Bonello ha realizzato il suo primo lungometraggio nel 1998, Quelque chose d’organique. Nel 2001 ha partecipato alla Settimana internazionale della critica del Festival di Cannes, vincendo il premio FIPRESCI con la sua seconda opera, Le Pornographe (protagonista Jean-Pierre Léaud). È ritornato a Cannes anche con le sue opere successive: nel 2003 in concorso con Tiresia, nel 2005 fuori concorso con il cortometraggio Cindy: The Doll Is Mine, nel 2008 alla Quinzaine des Réalisateurs con De la guerre e nel 2011 di nuovo in concorso con L’Apollonide - Souvenirs de la maison close (con il quale ha ottenuto otto candidature ai Premi César). Nel 2019 ha scritto, diretto e prodotto il film Zombi Child, presentato e selezionato nella sezione Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes 2019. 

 

Aku wa sonzai shinai (Il male non esiste)

Takumi e la figlia Hana vivono nel villaggio di Mizubiki, nei pressi di Tokyo. Come altre generazioni prima di loro, conducono una vita modesta assecondando i cicli e l’ordine della natura. Un giorno, gli abitanti del villaggio vengono a conoscenza del progetto di costruire, vicino alla casa di Takumi, un glamping, inteso a offrire ai residenti delle città una piacevole fonte di “evasione” nella natura. Quando due funzionari di Tokyo giungono al villaggio per tenere un incontro, diventa chiaro che il progetto avrà un impatto negativo sulla rete idrica locale e questo causa il malcontento generale. Le intenzioni contraddittorie dell’agenzia mettono in pericolo sia l’equilibrio ecologico dell’altopiano sia lo stile di vita degli abitanti, con profonde ripercussioni sulla vita di Takumi. 

Proiezioni 

domenica 3 settembre, ore 19:45, Sala Darsena 

domenica 3 settembre, ore 22:00, Sala Perla 

lunedì 4 settembre, ore 17:00, Sala Grande 

lunedì 4 settembre, ore 22:05, PalaBiennale 

martedì 5 settembre, ore 08:30, PalaBiennale


Una scena di Il male non esiste
© Biennale Cinema 

Ryusuke Hamaguchi 

Regista e sceneggiatore giapponese (Kawasaki, 1978), laureato all’Università delle arti di Tokyo, Hamaguchi ha lavorato per anni nella produzione di documentari. Nel 2015 il suo film Happīawā, della durata di 5 ore e interpretato da attori non professionisti, è stato premiato al Festival di Locarno. Nel 2018 il suo Asako I & II è stato selezionato tra in film in concorso al Festival di Cannes. Con Il gioco del destino e della fantasia (2021) ha vinto l’Orso d’argento al Festival di Berlino. Lo stesso anno è stato nuovamente in concorso a Cannes col film Drive My Car, adattamento di un racconto di Haruki Murakami con cui ha vinto tra gli altri il premio per la miglior sceneggiatura. 

 

The Killer 

La storia di un uomo dal carattere solitario, senza scrupoli, freddo e minuzioso: il killer perfetto, soprattutto perché sa attendere silenziosamente nell’ombra, studiando con attenzione il suo prossimo bersaglio. L’attesa gli gioca però brutti scherzi: pur non perdendo la pazienza, sembra infatti che il killer inizi ad impazzire. La sua metodica freddezza sta scemando per lasciare posto ad una coscienza? 

Proiezioni 

domenica 3 settembre, ore 08:30, Sala Darsena 

domenica 3 settembre, ore 11:30, Sala Grande 

domenica 3 settembre, ore 19:30, Sala Grande 

domenica 3 settembre, ore 20:00, PalaBiennale 

lunedì 4 settembre, ore 11:00, PalaBiennale


Una scena di The Killer
© Biennale Cinema 

David Fincher 

Ritenuto uno dei più capaci e poliedrici registi statunitensi della sua generazione, tra le sue opere spiccano numerose pellicole di successo, tra cui Seven (1995), Fight Club (1999), Zodiac (2007), Mank (2020) e i pluripremiati The Social Network (2010) e Il curioso caso di Benjamin Button (2008). Nel 2011 è stato premiato con il Golden Globe come miglior regista per la direzione nel film The Social Network ed è stato candidato tre volte all’Oscar come miglior regista per Il curioso caso di Benjamin Button, per The Social Network e per Mank.



Venezia 2023
(03/09)

La Bête
cast cast & credits
 
Aku wa sonzai shinai (Il male non esiste)
cast cast & credits
 
The Killer
cast cast & credits
 









































Bertrand Bonello

































































Ryusuke Hamaguchi
























































David Fincher



 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013