drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti
cerca in vai

Zero days
Kollektivet
Des nouvelles de le planete Mars


(La redazione)
  Des nouvelles de le planete Mars
Data di pubblicazione su web 17/02/2016  

Zero Days

Nel suo nuovo film, il regista Alex Gibney, già vincitore del premio Oscar nella categoria documentario, esplora il fenomeno del virus informatico Stuxnet, scoperto da esperti internazionali nel 2010. Sebbene i responsabili non l'abbiano mai ammesso, è ormai risaputo che tale virus è stato commissionato dai governi americano e israeliano per sabotare il programma nucleare iraniano. Sfuggito al controllo dei suoi ideatori, tale virus ha finito per aprire il vaso di Pandora della guerra informatica.

Nel film di Gibney, alcuni professionisti del mondo dell'informatica raccontano le fasi di sviluppo del programma dal nome in codice Olympic Games, un software dannoso capace di paralizzare con un click il sistema di interi stati senza lasciare traccia dei responsabili. L'opera vuole essere una denuncia dei pericoli della tecnologia selvaggia e del potere politico incontrollato.

Voto medio della critica: 2,5/4

Proiezioni:

Giovedì 18 febbraio, ore 09:30, Friedrichstadt-Palast

Venerdì 19 febbraio, ore 12:15, Friedrichstadt-Palast

Venerdì 19 febbraio, ore 22:30, International


Una scena di Zero Days

Kollektivet

Erik, docente universitario di architettura, eredita la grande vecchia casa del padre ad Hellerup, a nord di Copenhagen. Sua moglie Anna, famosa presentatrice televisiva, gli suggerisce di invitare i loro amici a stare da loro. In questo modo la donna spera di vincere la noia che ha iniziato a impadronirsi del loro matrimonio. In breve tempo, una dozzina di donne, uomini e bambini vengono ad abitare nella loro casa di campagna, partecipando a discussioni e facendo attività comuni. Spesso si scontrano. Il loro fragile equilibrio rischia di spezzarsi quando Erik si innamora della studentessa Emma e la giovane donna si trasferisce nella casa. Nel frattempo la figlia di Erik e Anna, la quattordicenne Freja, osserva con distacco queste vicende alla ricerca di una propria identità.

Dopo Submarino, presentato alla Berlinale del 2010, Thomas Vinterberg torna a Berlino con Kollektivet (The Commune). Ispirandosi a un esperimento autobiografico degli anni Settanta, il regista ci dice che dietro comunità e individualità, libertà e tradizione, e la promessa di felicità, si nascondono grandi pericoli.

Voto medio della critica: 1,8/4

Proiezioni:

Giovedì 18 febbraio, ore 09:30, Haus der Berliner Festspiele

Giovedì 18 febbraio, ore 12:15, Friedrichstadt-Palast

Giovedì 18 febbraio, ore 17:30, Friedrichstadt-Palast

Domenica 21 febbraio, ore 14:30, Friedrichstadt-Palast


Una scena di Kollektivet

Des nouvelles de le planete Mars

Philippe Mars vuole piacere a tutti. Vuole essere un buon padre, un ex marito amichevole, un collega disponibile e un fratello comprensivo. Sfortunatamente il suo piccolo mondo deflagra. Suo figlio diventa un vegetariano intransigente, sua figlia una secchiona fissata, mentre sua sorella espone dipinti giganti dei loro genitori nudi. In ufficio deve fronteggiare la furia del collega mentalmente instabile Jerôme, che una notte compare alla sua porta in compagnia di una giovane donna appena dimessa da una clinica.

Il regista Dominik Moll (Harry, He's Here to Help, 2000; Lemmings, 2005) dimostra di avere talento per lo humour nero che non risparmia niente e nessuno e che porta alla luce, talvolta brutalmente, gli aspetti surreali dell'esistenza. Oggetto di questo suo ultimo attacco anarcoide è un mondo intatto all'apparenza che nei fatti non lo è mai stato. Un film sulla famiglia per così dire non convenzionale, nel quale un padre si ritrova all'improvviso a confrontarsi con realtà impegnative verso le quali dapprima è riluttante, poi sempre più disponibile fino a esiti inattesi.

Fuori concorso

Proiezioni:

Giovedì 18 febbraio, ore 12:15, Haus der Berliner Festspiele

Giovedì 18 febbraio, ore 15:00, Friedrichstadt-Palast

Giovedì 18 febbraio, ore 22:30, International

Domenica 21 febbraio, ore 14:15, Berlinale Palast


Una scena di Des nouvelles de le planete Mars


Berlinale 2016
(17/02)

Zero days
cast cast & credits
 
Kollektivet
cast cast & credits
 
Des nouvelles de le planete Mars
cast cast & credits
 



 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013