drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Una programmazione alternativa per il 25° Festival delle Colline Torinesi Eventi

L’emergenza Covid 19 ha duramente colpito il settore dello spettacolo dal vivo e, in particolare, il comparto dei festival, impedendo la realizzazione di molti di quelli che si svolgono nella stagione primaverile ed estiva. Non sono mancate le reazioni dei direttori artistici, che hanno portato alla creazione di un palinsesto ad hoc per questo anno particolare (si veda il Festival di Santarcangelo o Drodesera).

È così anche per lo storico Festival delle Colline Torinesi che, giunto alla sua 25 edizione, ha dovuto ideare un’alternativa inedita alla consueta programmazione, che avrebbe dovuto svolgersi dal 4 al 20 giugno nella città piemontese. Il palinsesto di spettacoli è stato rinviato all’autunno-inverno in parallelo alla stagione di TPE - Teatro Piemonte Europa.

Nel frattempo saranno realizzate alcune iniziative per festeggiare il venticinquennale della manifestazione. In particolare, il 9 giugno 2020 verrà inaugurata la mostra 5X5, a cura di Andrea Macchia. Cinque scatti scelti fra i tanti che il fotografo ha dedicato al festival saranno esposti in cinque librerie della città. Le foto saranno poi raccolte in un catalogo virtuale e uno cartaceo.

Da giugno a dicembre, in diretta sui canali social del festival, si svolgerà il ciclo di incontri 1996-2020/frammenti a cura di Isabella Lagattolla e Sergio Ariotti, che avrà come protagonisti autori, interpreti e registi che hanno preso parte alla manifestazione negli anni.

Infine, il video 1996-2020/fotogrammi, dedicato alla storia del festival, sarà realizzato da FRANA (Francesco Moroni Spidalieri e Anna Cordioli) con la collaborazione di Carlo Cantono.

Il Festival delle Colline Torinesi ritornerà nella sua formula tradizionale per l’edizione 2021, recuperando il ruolo che le manifestazioni di questo tipo hanno di abitare e far rivivere i luoghi che le ospitano.

Per il dettaglio delle iniziative si veda il sito del Festival.


 
.

Link al sito ufficiale del festival

 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013