drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Franco Perrelli, Kaj Munk e i suoi doppi, Bari, Edizioni di Pagina, 2020 Libri

Arriva in Italia la prima monografia sulla figura del drammaturgo, pubblicista e pastore danese Kaj Munk (1898-1944).

Il volume, a firma di Franco Perrelli, ne ricostruisce e interpreta l’opera drammatica e letteraria, non trascurando la dimensione religiosa e le contraddizioni politiche. Munk, infatti, passò dall’attrazione per il mito di Mussolini alla militanza nella Resistenza morale della Danimarca occupata, per poi finire assassinato dai nazisti.

Perrelli restituisce le sfumature di una personalità complessa e ancora oggi interessante, conosciuta quasi unicamente per aver firmato la drammaturgia di Ordet (La parola), capolavoro cinematografico di Carl Theodor Dreyer premiato con il Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia nel 1955.

Di seguito trascriviamo l’Indice del volume:


Nota di edizione


I. Tornare su Munk

II. Le maschere di Munk

III. In lotta con Dio  

IV. Paradiso riconquistato?

V. Il buffone di Dio  

VI. Un Pastore drammaturgo

VII. Il miracolo e il dubbio

VIII. Un dramma, un film e un seguito

IX. L’infatuazione fascista

X. Un Amleto in camicia bruna  

XI. Il dramma di Mussolini  

XII. Nel crogiolo della storia  

XIII. Il sacrificio del maiale  

XIV. Il Vangelo secondo Tommaso

XV. Il lupo e il gregge

XVI. Passio et mors


Bibliografia essenziale

Indice dei nomi



 
La copertina

328 pp., euro 18,00 

ISBN: 9788874707355



 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013