drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Centenario di Gerardo Guerrieri Eventi

Il 4 febbraio 2020, presso l’Open Space di APT Basilicata (Palazzo dell’Annunziata, piazza Vittorio Veneto), il FAI - Direzione Regionale Basilicata, in collaborazione con il Comune di Matera, ha organizzato un evento celebrativo per il centenario della nascita del materano Gerardo Guerrieri

Per ricordare quanto sia ancora viva l’eredità culturale di Guerrieri nella storia del teatro italiano e internazionale è stato presentato il volume Amleto. Versione di Gerardo Guerrieri a cura di Stefano Geraci (Roma, Bulzoni, 2020). La serata è proseguita con la performance teatrale Il mio nome è Gerardo - Racconto di un genio multiforme, a cura degli Apprendisti Ciceroni della sezione 4D Cambridge dell’Istituto di Istruzione Superiore “E. Duni-C. Levi”, con la collaborazione amichevole di Rocco De Bernardis – Orchestra Saverio Mercadante e Mary D’Alessio e dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Centro Danza e Delegata FAI Matera.

Durante l’evento sono state inoltre donate alla Biblioteca Provinciale “T. Stigliani”, da parte di Selene Guerrieri e Anne d’Arbeloff, rispettivamente figlia e moglie del critico materano, copie di molte opere teatrali prodotte dallo stesso Guerrieri, che costituiranno il fondo a lui intitolato. 

Collaboratore di Luchino Visconti, Vittorio De Sica e Cesare Zavattini, Guerrieri fu critico di vari quotidiani e riviste, fra cui «Voce operaia», «l’Unità», «Il giorno», nonché collaborò all’Enciclopedia dello Spettacolo. Fondò e diresse con Paolo Grassi la “Collezione di teatro” Einaudi e diede un importante contributo alla conoscenza in Italia del teatro straniero fondando nel 1957 insieme alla moglie Anna d’Arbeloff il Teatro Club.



 
Centenario di Gerardo Guerrieri, 4 febbraio 1920 - 4 febbraio 2020 (Matera, 4 febbraio 2020)



 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013