drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

La città a teatro - Una ricerca, un sito, una mostra, un volume Teatro

Il teatro non è solo un luogo che può raccontare la storia dell’arte, ma può anche narrare la storia di una città e di una società. Questo è il pensiero che è alla base di un lavoro di ricerca dal titolo I palchi e i palchettisti del Teatro alla Scala (1778-1920) promosso dal Conservatorio G. Verdi di Milano, dalla Biblioteca Nazionale Braidese e dallo stesso ente scaligero. I responsabili del progetto Franco Pulcini, Pinuccia Carrer e Massimo Gentili Tedeschi si sono avvalsi del contributo di studenti e diplomati del Conservatorio milanese, selezionati mediante apposito bando.

Gli esiti della ricerca prevedono tre tappe: la mostra Nei palchi della Scala – Storie Milanesi curata da Pier Luigi Pizzi, ospitata presso il Museo Teatrale scaligero (dal 7 novembre); un nuovo sito web che presenterà una mappa digitale del teatro del Piermarini (pubblicata on line dal 7 novembre); un volume ad hoc edito dall’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani.

In questo contesto la Scala annuncia anche alcuni significativi interventi sugli stessi palchi volti a migliorare l’acustica della sala. A partire dal progetto sviluppato da una ricerca di Jürgen Reinhold si interverrà sulla rimozione dell’imbottitura delle pareti e sulla modificazione di quella dei poggiagomiti. La prima fase dei lavori, che coinvolgerà tutti i palchi del primo ordine, verrà avviata la prossima estate dopo la chiusura dell’edificio. Nei due anni successivi si proseguirà con gli ordini mancanti.

Un progetto ambizioso che vuol riportare al centro degli studi l’importanza del teatro milanese come specchio del costume e della società cittadini.




 
La città a teatro

Il Palco Reale del Teatro alla Scala di Milano
 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013