drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Le arti e la dimensione giuridica Eventi

«Il diritto non è solo un insieme di disposizioni: è espressione profonda della cultura di una comunità». Partendo da questo assunto si terrà giovedì 30 maggio a Firenze presso il Palazzo Incontri il convegno Le arti e la dimensione giuridica, dedicato ai processi esistenti, ma a volte invisibili, fra dimensione giuridica ed espressioni artistiche.

L’incontro, che vuole essere un’occasione di discussione sul rapporto tra arti e diritto, intende sviluppare inedite interconnessioni e chiavi di lettura tra i due ambiti scientifici.

L’evento, organizzato dal Centro per lo studio delle istituzioni finanziarie (CESIFIN) promosso dalla Cassa di Risparmio di Firenze, gode del patrocinio dell’Università degli Studi di Firenze. La partecipazione è gratuita e riservata a coloro che abbiano confermato la presenza entro il 28 maggio 2019 iscrivendosi on line sul seguente sito: www.cesifin.it


Di seguito il programma della giornata:

9.00 Iscrizione partecipanti


9.15 Saluti

Luigi Dei, Rettore Università di Firenze

Patrizia Giunti, Direttrice Dipartimento di Scienze Giuridiche Università di Firenze

Paola Lucarelli, Presidentessa Scuola di Giurisprudenza Università di Firenze

Paolo Cappellini, Direttore del Centro di studi per la storia del pensiero giuridico moderno dell’Università di Firenze


10.00 Apertura dei lavori: Giuseppe Morbidelli, Presidente Fondazione CESIFIN Emerito Università “Sapienza” di Roma


10.20 Presiede Pietro Costa, Emerito Università di Firenze Accademico dei Lincei

Le ragioni del Convegno,

Orlando Roselli, Università di Firenze


10.45 Anna Maria Campanale, Università di Foggia

Le arti figurative e la rappresentazione della dimensione giuridica


11.10 Carla Faralli, Università di Bologna

Musica e diritto: percepire l’esigenza di armonia


11.35 Pausa caffè


11.55 Maria Paola Mittica, Università di Urbino

Letteratura, cinema e diritto: narrare la dimensione umana per comprendere la dimensione giuridica

 

12.20 Michele Papa, Università di Firenze

La fattispecie come sceneggiatura dell’ingiusto: ascesa e crisi del diritto penale cinematografico

 

12.55 Pausa pranzo

 

14.15 Alberto Vespaziani, Università del Molise

Quando il teatro mette in scena il diritto

 

14.40 Maria Rosaria Ferrarese, già Università di Cagliari e Scuola Superiore Pubblica Amministrazione di Roma

Il diritto arte o scienza? O l’una e l’altra insieme?

 

15.05 Presentazione del volume a cura di Orlando Roselli, Cultura giuridica e letteratura nella costruzione dell’Europa, Editoriale Scientifica, Napoli, 2018.

Coordina il dibattito Bernerdo Sordi (Università di Firenze).

Intervengono: Paolo Armaroli (già Università di Genova), Vincenzo Atripaldi (già Università “Sapienza” di Roma), Fabio Dell’Aversana (Direttore della “Rivista di Diritto delle Arti e dello Spettacolo”), Vincezo Ferrari (Direttore della Rivista “Sociologia del Diritto”), Salvatore Prisco (Università Federico II di Napoli), Margherita Maria Procaccini (già Università di Perugia).

 

16.15 Conclusioni Bernardo Sordi




 
Le arti e la dimensione giuridica

La locandina dell'evento

 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013