drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Remembering Stanislavsky Eventi

Nell’80 anniversario della morte di Konstantin Stanislavsky, l’Università degli Studi di Macerata propone un reading per ripercorrere le tappe fondamentali della carriera del grande maestro russo: dalla nascita del Teatro d’Arte di Mosca all’allestimento dei drammi di Čechov alla tournée negli Stati Uniti del 1923-1924. 

L’evento vede il coinvolgimento delle studentesse del corso di Teatro russo tenuto dalla professoressa Maria Pia Pagani, che coordina il lavoro. 

Il testo oggetto del reading è stato composto mettendo a confronto materiali diversi: l’autobiografia di Stanislavsky (La mia vita nell’arte), la prosa di Bulgakov (Romanzo teatrale), la grande drammaturgia čechoviana (Il gabbiano, Zio Vanja, Tre sorelle, Il giardino dei ciliegi); fino ad arrivare all’Ibsen de La donna del mare, al Dostoevskij de I fratelli Karamazov e al Goldoni de La locandiera

Il lavoro, che andrà in scena il 12 giugno alle 17:30 presso l’Aula A “Shakespeare” della sede didattica “G. Tucci” dell’Università (Corso Cavour, 2), è così scandito:


Primo tempo: Il Teatro d’Arte di Mosca
Con Susanna Francesconi, Marianna Di Labbio, Giulia Petrosa, Flavia Buticchi, Giorgia Sciarroni

Secondo tempo: Le donne di Čechov
Con Chiara Cesca, Valentina Simonacci, Viktoriya Babiy, Giorgia Romagnoli, Giulia Di Sabatino, Ludovica Pacella, Giulia Marocchi, Aurora Zanghi, Erika Spoto

Terzo tempo: Negli States
Con Eleonora Mancinelli, Alessandra Di Tommaso, Beatrice Bellesi


Trucco e parrucco: Valentina Simonacci
Supporto tecnico: Giulia Ranieri
Coordinamento scientifico: Prof.ssa Maria Pia Pagani



 
.

Maggiori informazioni sul sito dell'Università degli Studi di Macerata

 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013