drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Vuoto/pieno. I caratteri della Venezia che cambia, «Engramma», n. 155, aprile 2018 Riviste

Il nuovo numero della rivista propone i saggi degli studiosi intervenuti al convegno Vuoto/pieno. I caratteri della Venezia che cambia (Università Iuav, 17-18 gennaio 2018). Il fascicolo, suddiviso in tre sezioni, si concentra sulle dinamiche della città – a partire dal caso veneziano –  attraverso diverse prospettive di studio.

La prima sezione (L’arcipelago delle chiese chiuse di Venezia: eredità, usi, progetti a confronto) ruota attorno all’opposizione vuoto-pieno all’interno del tessuto urbano. Sara Marini delinea il problema delle chiese sconsacrate o in disuso in Laguna, mentre Nicola Emery affronta, mediante la figura di Jean-Jacques Rousseau, il tema della riappropriazione degli spazi da parte dei cittadini. Don Gianmatteo Caputo riflette sulla sua esperienza diretta nella gestione delle chiese veneziane.

Due casi di “riuso” sono proposti da Massimo Locatelli, che dà conto dell’inserimento del proprio studio di architettura nella chiesa di San Paolo Converso a Milano, e da Patrizia Pisaniello, che propone il progetto Microscape per il restauro della chiesa di San Pellegrino a Lucca e per la sua riqualificazione come deposito di gessi del Polo Museale Toscano. Ricollegandosi alla ricerca di Marini, Elisa Monaci approfondisce tre esempi di “riuso” di chiese veneziane.

Nella seconda sezione (Venezia prima di Venezia, Venezia dopo Venezia: il vuoto come cifra della polis), Monica Centanni ripercorre il mito della fondazione di Venezia da parte di migranti reduci dalla guerra di Troia. Se Lorenzo Braccesi evidenzia il ruolo strategico del territorio lagunare in età greco-romana, Maddalena Bassani partendo dalla testimonianza dell’altare Caius Titurnius Florus sottolinea la presenza di diffusi insediamenti romani a Venezia. Diego Calaon analizza Torcello alla luce degli scavi archeologici fornendone un quadro coerente in età tardo-antica e alto-medievale. Christian Toson chiude la sessione con uno studio sul vuoto quale elemento imprescindibile della città occidentale nella storia.

La terza sezione (Cambiamenti demografici e socio-economici della Venezia contemporanea) è dedicata alle dinamiche abitative, sociali ed economiche veneziane. Laura Fregolent analizza i profili della popolazione della Laguna, mentre Francesco Palumbo si sofferma sull’impatto del turismo sulla città. Angela Vettese mira a restituire un immaginario vitale di Venezia attraverso il racconto di apparati e culture non tradizionali. Ilaria Bramezza studia i principali investimenti della Regione Veneto facendo emergere contraddizioni, problemi e punti di forza. Daniele Lazzarini presenta i modi, le forme e le potenzialità dell’“abitare studentesco”. Infine, Federica Fava si concentra sulle dinamiche residenziali in atto, basandosi sui primi risultati della ricerca condotta all’interno del Cluster H-city. Housing in the city, coordinata da Laura Fregolent.

Integrano il volume le fotografie di Sissi Cesira Roselli e di Anna Zemella.


Riportiamo di seguito l’indice della rivista:


Editoriale

a cura di Federica Fava, Elisa Monaci, Christian Toson


Vuoto/Pieno. Una presentazione

Sara Marini, Monica Centanni, Laura Fregolent


Vuoto per pieno

Alberto Ferlenga


sessione I

Il documento Venezia. L’arcipelago delle chiese chiuse e il pieno/vuoto in architettura

Sara Marini


Jean-Jaques Rousseau e l’assenza di Venezia. Alcune immagini di pensiero

Nicola Emery


Il riuso delle chiese chiuse: un problema, un’opportunità

Gianmatteo Caputo


La Chiesa di San Paolo Converso a Milano

Massimiliano Locatelli


Restauro della Chiesa di San Pellegrino e allestimento del Deposito dei Gessi

Patrizia Pisaniello


Tre vuoti veneziani. Le chiese dell’Abbazia della Misericordia, di Santa Maria della Presentazione e di San Lorenzo

Elisa Monaci


sessione II

Venezia prima di Venezia. Migranti da Troia: il vuoto alle origini della città

Monica Centanni


Per fossas, da Ravenna alla Via Claudia Augusta

Lorenzo Braccesi


Pieno/Vuoto a Torcello e la Venezia delle origini

Diego Calon


L’altare di Caius Titurnius Florus a Sant’Angelo della Polvere

Maddalena Bassani

 

L’agora e la piazza civica, spazi teatrali per la parrhesia

Christian Toson


sessione III

Cambiamenti demografici e socio-economici nella Venezia contemporanea

Laura Fregolent


Governare la crescita del turismo

Francesco Palumbo


Venezia piena

Angela Vettese

Azioni e finanziamenti regionali a sostegno della città di Venezia

Ilaria Bramezza


Diritto allo studio come diritto alla città?

Daniele Lazzarini


Vuoti di normalità. Evoluzioni della casa veneziana nell’era del turismo globale

Federica Fava


                                                                di Stella Scabelli



 
La copertina



 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013