drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Una vernice di Fiction. Gli scrittori e la televisione, a cura di Stefania Rimini, Lentini, Duetredue, 2015 Libri

Il volume, che raccoglie gli atti del convegno omonimo (Catania, 3-4 dicembre 2013), propone un’esauriente ricognizione delle molteplici declinazioni del rapporto tra letteratura e televisione.

La curatrice Stefania Rimini introduce i diversi contributi offrendone una sintesi integrata. 

Raffaele Donnarumma indaga la tendenza dell’intellettuale-letterato alla demonizzazione del mezzo televisivo, soffermandosi in particolare sull’emblematico racconto L’ultimo canale di Italo Calvino.   

Nella sua analisi della prima critica televisiva tra la fine degli anni Cinquanta e i tardi Sessanta, Cecilia Penati sottolinea la radicata mancanza di una specifica conoscenza del medium, accompagnata da una satira sprezzante e dalla propensione alla discettazione letteraria.   

Gianluigi Simonetti individua elementi costanti ed espedienti ricorrenti nelle sempre più numerose autobiografie di personaggi televisivi, un libro-merce d’interesse puramente sociologico.   

L’intervista di Luca Cristiano a Walter Siti e a Antonio Moresco offre un’indagine sulle modalità con cui la letteratura e il linguaggio incorporano paradigmi propri del mezzo televisivo e assumono come oggetto privilegiato la rappresentazione mediale del mondo.   

Gianluigi Rossini propone uno studio sulla componente autoriale nella narrazione televisiva. Infine, Mirko Lino si occupa di serialità nel web e della sua centralità nell’universo mediale odierno.     


Trascriviamo di seguito l’Indice del volume:     


La vita meno qualche grado 
Ai bordi di letteratura e televisione 
di Stefania Rimini   

Contro la televisione 
L’ultimo canale di Italo Calvino 
RAFFAELE DONNARUMMA    

I rapporti tra critica televisiva e letteratura italiana 
CECILIA PENATI   

Lo scrittore televisivo 
Una narrativa di “categoria” 
GIANLUIGI SIMONETTI   

Un taglio nudo
Conversazione con Walter Siti e Antonio Moresco 
LUCA CRISTIANO   

Scrittori di televisione 
L’autorialità nella serie episodica 
GIANLUIGI ROSSINI   

La cultura mediale nelle narrazioni seriali per la Rete: la web serie. Storytelling, media e audience 
MIRKO LINO              

    





 
La copertina
151 pp., 12 euro 
ISBN: 
978-88-99573-14-0


 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013