drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

11° edizione della Giornata goldoniana al Collegio Ghislieri di Pavia Convegni

Il prossimo 9 aprile si svolgerà l’annuale giornata di studi che il Collegio Ghislieri dedica al suo alunno più illustre, Carlo Goldoni. La curatrice Maria Pia Pagani, docente di Letteratura teatrale all’Università di Pavia, ha scelto come tematica per questa undicesima edizione Goldoni allo specchio. Un riferimento non soltanto al noto autobiografismo nella produzione drammaturgica del commediografo veneziano, ma anche alla sua innovativa capacità di “riflettere” gli aspetti della sua epoca; nonché un’allusione ai riverberi classici che impreziosiscono la sua opera e alle rifrazioni che il suo lavoro ha generato nel tempo.   

La Giornata sarà strutturata in tre momenti. In una prima sessione mattutina, ospitata al Liceo “Adelaide Cairoli”, la curatrice Pagani illustrerà il rapporto tra Goldoni e il suo tempo, incentrandosi sui temi dell’attualità e del fascino delle sue commedie oggi. Nel pomeriggio interverranno Epifanio Ajello, Ludovica Radif, Carlo Santoli e Mara Nerbano, approfondendo vari aspetti dell’opera goldoniana. La sera, presso il Collegio Ghislieri, dopo il saluto di Emilio Girino (presidente dell’Associazione Alunni Collegio Ghislieri), si assisterà, in prima nazionale, alla lettura scenica dell’inedito Il dilettevole viaggio del Signor Goldoni, tratto dai Mémoires goldoniani.    

Lo spettacolo, interpretato da Marta Comiero e Ruggero Dondi, con musiche originali di Johannes Bickler, è anche un omaggio a Giorgio Strehler, il quale aveva più volte accarezzato il desiderio di portare in scena i Mémoires


 
La locandina

Si veda qui per ulteriori informazioni sulla Giornata Goldoniana e sull'attività del Collegio Ghislieri


 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013