drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Il librettista gentiluomo. L’arte di scrivere versi per musica nella formazione dell’identità nobiliare, Seminario di ricerca Convegni

Giovedì 1° marzo, presso la sala conferenze dell’École française de Rome, si terrà dalle 9.30 alle 13.00 un seminario di ricerca inserito nel programma ERC (European Research Counsil) PerformArt - Promuovere, patrocinare e praticare le arti nelle famiglie aristocratiche romane (1644-1740). Il contributo degli archivi delle famiglie romane alla storia delle arti performative.

Il progetto, diretto da Anne-Madeleine Goulet e ospitato dal Centre National de la Recherche Scientifique in partenariato con l’École française de Rome, mette insieme un’équipe di studiosi internazionali di varie discipline,  portando avanti (dal 1° settembre 2016) uno studio rigoroso sulle arti dello spettacolo a Roma tra XVII e XVIII secolo. Una indagine focalizzata principalmente sull’importanza che gli eventi spettacolari (musicali, teatrali e coreografici) organizzati nelle residenze di lusso delle principali famiglie dell’aristocrazia romana avevano nella costruzione di una identità sociale ben riconoscibile.

Il seminario, che prevede l’intervento di ricercatori italiani, francesi e tedeschi sia interni al progetto PerformArt sia provenienti da istituzioni esterne, intende affrontare da questa prospettiva la figura del librettista, ampliando l’orizzonte di ricerca anche al di là dell’ambiente romano.

Di seguito il programma dell’evento:

9.30

Fabrice Jesné (Directeur des études pour les époques moderne et contemporaine à l’École française de Rome) e Anne-Madeleine Goulet (CNRS-CESR)
Saluti

9.45

Alexandra Nigito (École française de Rome)
Introduzione

10.05

Berthold Over (Johannes Gutenberg-Universität, Magonza)
Ozio onesto. Poesia per musica e identità nobiliare

10.35

Discussione col pubblico

11.10

Roberto Gigliucci (Università “La Sapienza”, Roma)
Da segretario a gentiluomo: Francesco Berni, un “librettista” nella Ferrara del Seicento

11.40

Discussione col pubblico

12.00

Tavola rotonda con Jean Boutier (EHESS)

Col supporto di: Michela Berti (Coordinatrice delle attività scientifiche di PerformArt) e Francine Gewiss (Project Manager)


 
La locandina

Per ulteriori informazioni su PerformArt consultare qui il sito ufficiale

 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013