drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Franco Perrelli, Tre carteggi con Lucio Ridenti. Anton Giulio Bragaglia-Guglielmo Giannini-Tatiana Pavlova, Bari, Edizioni di pagina, 2018 Libri

Esce, per i tipi di Edizioni di pagina, il nuovo libro di Franco Perrelli dedicato alle corrispondenze inedite tra il direttore della famosa rivista «Il Dramma» e tre personaggi chiave del mondo teatrale tra l’epoca fascista e il secondo dopoguerra: Lucio Ridenti, Anton Giulio Bragaglia e Guglielmo Giannini.

L’intento dell’opera è quello di ricostruire le peculiarità della scena teatrale italiana nel passaggio dal Regime ai primi anni della Repubblica. La realtà spettacolare di un’epoca, stretta tra istanze di modernizzazione e peso di una tradizione secolare, si delinea così sulle tracce del rapporto tra alcuni dei suoi protagonisti, in costante dialogo con gli eventi storici, legislativi e politici che caratterizzano quella delicata transizione.

Trascriviamo di seguito l’Indice del volume:


Premessa

I.  Lucio Ridenti: passione e nostalgia

1. Tra i figli d’arte

2. Occhi nuovi per guardare

3. Il bisogno della regìa

4. Fra Bragaglia e d’Amico

5. Un giornalismo liberale


II. Il teorema Ridenti

1. Puzzo di fascismo

2. Uno Stato impresario

3. Contro il «piano metodico»

4. Sommosse a Guittalemme

5. Mai bagnare il teatro di lacrime



III. Bragaglia-Ridenti: un'amicizia italiana

1. Il mago Bragaglia

2. Una rinnovata alleanza

3. Crolla il regime

4. Noie e screzi

5. Pubblicista e studioso


IV. Bragaglia: amaro dopoguerra

1. Difficoltà di un decano

2. Il nemico di sempre

3. Una polemica internazionale

4. Una battaglia per Simoni

5. La vita che si svuota


V. Guglielmo Giannini: commedia e politica

1. Vittimismo e carnevale

2. Un commediografo giallo

3. Contro i poteri forti

4. Proposte di buon senso

5. Pensare a che e perché?


VI. Guglielmo Giannini: alla riconquista delle scene

1. Spettacolo nello spettacolo

2. Una nuova legge

3. Giannini tiene banco

4. Compagni di polemiche

5. Cronaca come opera d’arte


VII. Guglielmo Giannini: la sintesi del dramma qualunquista

1. Colpo di Stato

2. Le consolazioni del teatro

3. Ostracismo

4. «Te si scuriate e…»

5. «Non era un uomo qualunque»


VIII. Tatiana Pavlova: artista tra due mondi

1. Un carteggio affettuoso

2. Fra due epoche

3. Una memoria palpitante

4. Il radicamento italiano

5. Il monumento di Ridenti

IX. Tatiana Pavlovla: fine di una generazione

1. Affetti comuni

2. Un critico per amico

3. Comuni idiosincrasie

4. Fu vera gloria?

5. «Senza di noi il teatro sussurra»


Indice dei nomi




 
La copertina
232 pp., euro 18

ISBN:
9788874705986
 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013