drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Os espaços teatrais para a música na Europa do Século XVIII, convegno internazionale Convegni

Il Centro di studi sul teatro dell’Università di Lisbona in collaborazione con il Centro di studi musicali settecenteschi del Portogallo organizzano un convegno internazionale dedicato agli spazi teatrali per musica nell’Europa del Settecento. 

Lo scopo del convegno è promuovere un dialogo multidisciplinare sulla specificità e l’eterogeneità degli spazi spettacolari nell’Europa del Settecento.

 

L’incontro avverrà al Palazzo Nazionale di Queloz di Lisbona dal 30 giugno al 2 luglio.

 


Di seguito il programma:

 


Venerdì 30 giugno


9.00: Accoglienza ospiti

9.30: Apertura dei lavori

Inês Ferro (Directora Palácio Nacional de Queluz)

Massimo Mazzeo (DS-CEMSP)

 

SESSIONE 1 – Moderatore: Iskrena Yordanova

10.00-10.30: Architettura teatrale e spazio scenico nell’Europa del Settecento

Maria Ida Biggi

10.30-11.00: Spettacoli al Palazzo reale di Portici nel Settecento: il valore di uno spazio

Francesco Cotticelli, Paologiovanni Maione


Pausa caffè

SESSIONE 2 – Moderatore: Manuel Carlos de Brito

11.30-12.00: Venues for performances of operas and symphonies directed by Haydn, 1762-1768: a revaluation

János Malina

12.00-12.30: Performance practice in the 18th century

Clara-Franziska Plum

12.30-13.00: Um olhar alemão: Teatros lisboetas na 2ª metade do século XVIII segundo fontes alemãs

Inês Almeida

 

Pausa pranzo

SESSIONE 3 – Moderatore: Paologiovanni Maione

14.30-15.00: Memorabili e sfortunati “fuochi d’allegrezza” a Green Park (1749). Una festa reale con grandiosa “macchina” di Jean – Nicolas Servandoni, “mastri bombardieri” italiani e musica di Georg Frideric Händel

Armando Fabio Ivaldi

15.00-15.30: Il cerimoniale della corte come spazio teatrale

Giulio Sodano

15.30-16.00: The stage portrait. Spazi teatrali nella rappresentazione della sovranità del Settecento

Giulio Brevetti

16.00-16.30: «Sentesi di dentro…». Musiche dietro le quinte nel melodrama italiano del secondo Settecento

Lorenzo Mattei

 

Pausa caffè

SESSIONE 4 – Moderatore: Francesco Cotticelli

17.00-17.30: Masonic Stronghold in Gatchina: Operas for Russian Emperor

Bella Brover-Lubovsky

17.30-18.00: Follow the Money: The Artistic and Social Goals of the Paris Opéra, 1770-1780

Annalise J. Smith

18.00-18.30: «Dire et non dire». Ascesa e declino della “tragédie en musique” come strumento per il controllo delle fazioni: Versailles-Parigi, 1683-1753

Gerardo Tocchini

19.00 – Concerto

DIVINO SOSPIRO – Filippo Mineccia (controtenore)

 

Sabato 1° giugno


SESSIONE 5 – Moderatore: Cristina Fernandes

9.30-10.00: Origens e Aculturação dos Teatros Portugeses

Luís Soares Carneiro

10.00-10.30: Memórias desgarradas de um ínclito solar: o Teatro Real de Belém

José Camões e Paulo Roberto Masseran

10.30-11.00: O fenómeno da “ópera portuguesa” do século XVIII e a sua disseminação

David Cranmer

 

Pausa caffè

SESSIONE 6 – Moderatore: José Camões

11.30-12.30: Os teatros públicos de Lisboa na segunda metade do século XVIII

Bruno Henriques, Licínia Ferreira, Rita Martins

12.30-13.00: La “macchina” del palco reale come teatro della corte della regina nel Portogallo del Settecento

Giuseppina Raggi

 

Pausa pranzo

SESSIONE 7 – Moderatore: David Cranmer

14.30-15.00: São Carlos: Desafios e Oportunidades de um Tesouro Arquitectónico

Carlos Vargas

15.00-15.30: From the noble house to the public theater: La Cecilia

Ana Sanchez Rojo

15.30-16.00: La práctica privada operística a través del teatro lírico breve de la segunda mitad del siglo XVIII

Aurélia Pessarrodona

16.00-16.30: El triunfo de la monarquía: música y arquitectura efímera en Murcia para las proclamaciones reales (1700-1789)

Cristina Isabel Pina Caballero

 

Pausa caffè

SESSIONE 8 – Moderatore: Giuseppina Raggi

16.30-17.00: Apostolo Zeno e la definizione funzionale dello spazio teatrale. Considerazioni su un caso esemplare: Vologeso, Reggio Emilia, 1741

Giovanni Polin

17.00-17.30: Spazi effimeri e spazi durevoli per le feste musicali romane nel Settecento

Martine Boiteux

17.30-18.00: Teatri musicali dal palazzo alla città: la committenza aristocratica e la sua influenza nello spazio urbano romano

Elodie Oriol

18.00-18.30: Livorno: teatri e opera nel Settecento

Stefano Mazzoni


Domenica 2 luglio


SESSIONE 9 – Moderatore: Paologiovanni Maione

9.30-10.00: Castles, palaces and effimeri. Theater spaces in Terra d’Otranto through chronicles and music documents

Sarah M. Iacono

10.00-10.30: “Le nobil stanze alla gran Sala intorno”- Un teatro per il Signore della città: Franz Anton von Rottal

Maria Paola Del Duca

10.30-11.00: Dal magazeno al palco d’onore. Gli spazi teatrali nella Sicilia del Settecento

Eliade Maria Grasso

11.00-11.30: La musica nel presepe napoletano del Settecento tra esecuzione e raffigurazione

Lorenzo Ebanista

 

Pausa caffè

SESSIONE 10 – Moderatore: Iskrena Yordanova

12.00-12.30: La città come spazio scenico tra barocco e neoclassicismo. Siena (Italia), apparati effimeri e macchine teatrali per la festa

Andrea Amos Niccolini

12.30-13.00: “La Didone abbandonata” al Teatro Riccardi di Bergamo nel 1791. Nascita di un teatro stabile ai margini della Repubblica di Venezia

Serena Labruna




 
.

Palazzo Nazionale di Queluz
(30 giugno - 2 luglio 2017)

Per maggiori informazioni,
riviamo al sito del
Centro di studi Divino Sospiro
e al relativo 
 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013