drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

Torre del Lago, 20 luglio - 19 agosto Festival
Il Festival, giunto alla sua 53 edizione, presenta come anteprima l'allestimento de I Medici di Ruggero Leoncavallo in omaggio al 150 anniversario della nascita del compositore, legato a Giacomo Puccini da rapporti di amicizia e rivalità. L'opera è rappresentata in forma semiscenica il 7 luglio nel suggestivo Gran Teatro all'Aperto di Torre del Lago; tra gli interpreti principali si segnalano Adriana Damato (Simonetta Cattanei), Renata Lamanda (Fioretta), Badri Maisuradze (Giuliano de' Medici) e Ko Seng-Hyoun (Lorenzo de' Medici). Sul podio dell'orchestra e del coro del Maggio Musicale Fiorentino è il direttore artistico della manifestazione Alberto Veronesi.

L'inaugurazione ufficiale della rassegna ha luogo il 20 luglio con un nuovo allestimento di Madama Butterfly, per la regia di Stefano Vizioli, scene e costumi di Ugo Nespolo, con l'orchestra del Festival Puccini diretta dal maestro statunitense Laurence Gilgore e, nei ruoli principali, Elmira Veda (Madama Butterfly), Hugh Smith (Pinkerton) e Luca Salsi (Sharpless).

Dal 21 luglio iniziano le recite di Tosca, allestimento ripreso dalla scorsa stagione, con le scene di Igor Mitoraj, la regia di Mario Corradi e, tra gli interpreti, Antonia Cifrone (Tosca), Marcello Giordani (Mario Cavaradossi) e Giorgio Surian (Scarpia). La direzione dell’orchestra del Festival è affidata alla canadese Keri Lynn Wilson.

Segue Bohème, che debutta il 27 luglio, ripresa dell’allestimento del 2003 premiato col prestigioso premio Abbiati della lirica, firmato dallo scenografo e costumista belga Jean-Michel Folon, recentemente scomparso, e dal regista Maurizio Scaparro. Protagonisti sono Norma Fantini (Mimì), Donata D’Annunzio Lombardi (Musetta) e Massimiliano Pisapia (Rodolfo); sul podio l'americano Stewart Robertson, direttore artistico del Teatro dell’Opera di Miami.

Infine, dopo 19 anni, torna a Torre del Lago una delle opere minori di Puccini, La rondine, rappresentata dal 10 agosto con un allestimento scenico originale creato dall'artista americano Nall, per la regia di Lorenzo Amato e la direzione orchestrale di Veronesi. Nel cast figurano Svetla Vassileva (Magda) e Fabio Sartori (Ruggero).

Fanno da cornice alla manifestazione le due mostre Ah! Mimì mia breve gioventù: La Bohème di Giacomo Puccini dal melodramma di fine '800 alla pittura di Fenlon, rassegna con supporti multimediali realizzata in collaborazione con l’Archivio Ricordi e allestita nel parco della Villa Borbone di Viareggio, e Scolpire l'opera 2007, La Fanciulla del West - La Rondine, esposizione nell'aeroporto Galilei di Pisa dei bozzetti realizzati da Nall per i due capolavori del maestro toscano.
 
logo


Per il programma completo:

www.festivalpuccini.it


 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013