drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai

National Theatre, South Bank (London), giugno-agosto 2006 Cartelloni
La stagione estiva prevista quest'anno dal National Theatre comprende - oltre alla rassegna di opere teatrali "for and about teenagers" Shell Connections (che si svolgerà dal 13 al 18 luglio nei teatri Olivier e Cottesloe) e a una serie di letture e incontri complementari agli spettacoli in cartellone - nove messe in scena di testi sia classici che nuovissimi (dalla Vita di Galileo di Brecht a Market Boy di David Eldridge), ora drammatici ora tragicomici (da The Royal Hunt of the Sun di Peter Shaffer a Two Thousand Years di Mike Leigh). Per The life of Galileo, The Royal Hunt of the Sun e Market Boy vale la promozione Travelex £10 Season che permette di accedere al pacchetto dei tre spettacoli al prezzo di 10 sterline a serata.

The life of Galileo viene presentato, venerdì 7 luglio, all'Olivier Theatre, nell'adattamento di David Hare diretto da Howard Davies. Ad affiancare Simon Russell Beale (già acclamato interprete per il National Theatre, fra le altre cose, di Amleto e Zio Vanja) nel ruolo di Galileo saranno Duncan Bell ed Elisabeth Dermot Walsh.

Avverrà invece, al Lyttelton Theatre, mercoledì 28 giugno, nella versione ridotta firmata da Martin Crimp, la prima di The Seagull di Anton Čechov per la regia di Katie Mitchell. Ad incarnare Arkadina sarà Juliet Stevenson. Accanto a lei la Nina di Hattie Morahan ed il Trigorin di Mark Bazeley. L'altro spettacolo in programma al Lyttelton, dal 30 giugno al 29 luglio, è Two Thousand Years, la nuova commedia firmata dal regista di Secrets & lies
 

Assente dalle scene londinesi per più di trent'anni, il "dramma coniugale" Exiles, unico lavoro teatrale scritto da James Joyce, tornerà alla ribalta, diretto da James Macdonald, a partire dal 3 agosto al Cottesloe Theatre dove, il 15 giugno, avrà luogo la "World Premiere" di Southwark Fair, la nuova pièce di Samuel Adamson che – come scrive il critico del «Daily Telegraph» - «memorably captures the distinctive flavour of metropolitan life at the start of the 21st century – ethnically and sexually diverse, prosperous but haunted by anxiety». Completa la programmazione del Cottesloe il nuovo dramma di J. T. Rogers, The Overwhelming, un "chilling thriller" che descrive la tragedia attraversata dal Rwanda nel 1994 attraverso gli occhi di una famiglia americana trasferitasi, nell'anno del genocidio, in questa regione – prima del 4 aprile - ancora "beautiful and tiny".

Quanto al dramma di Peter Shaffer The Royal Hunt of the Sun, gravita intorno alla sanguinosa conquista del Perù da parte del comandante spagnolo Pizarro (interpretato da Alun Armstrong) che reclutò i propri soldati attirandoli col miraggio dell'oro, si scontrò con il capo degli Incas Atahuallpa (interpretato da Paterson Joseph) e lasciò dietro di sè, dopo la spedizione, migliaia di Incas trucidati. La prima è prevista, all'Olivier Theatre, il 12 giugno.

Ambientata nell'Inghilterra della signora Thatcher, la nuova commedia di David Eldridge Market Boy è –come si legge nel programma - «a spectacular, savage, gorgeous yarn which brings a market jungle to the vast Olivier stage […] a story about losing your innocence. And your cherry». Market Boy verrà rappresentata, all'Olivier Theatre, da mercoledì 14 giugno fino a giovedì 3 agosto. 

Dal 7 luglio al 2 settembre inoltre, nel prato di Theatre Square, avrà luogo, da lunedì a sabato, dalla mattina alla sera, il vero e proprio festival all’aperto Watch This Space, una avanguardistica manifestazione che vedrà – oltre all'esibizione di straordinari gruppi circensi, di danzatori e cabarettisti - i migliori teatranti di strada inglesi avvicendarsi ad artisti provenienti da tutto il mondo.

 

 



 
logo

sito ufficiale
del National Theatre

 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013