drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti

cerca in vai


Il Castello di Elsinore


"Il Castello di Elsinore", anno XIV (2001), n. 41
Dedicato principalmente a Eduardo, questo numero della rivista offre fra l'altro originali paralleli fra la drammaturgia del napoletano e quella di Pirandello. Alonge confronta L'abito nuovo, commedia che Eduardo trasse da una novella del siciliano, e alcuni drammi di Pirandello (dal Berretto a sonagli a Così è (se vi pare), da Vestire gli ignudi a Questa sera si recita a soggetto). Il risultato del puntuale raffronto è l'evidenza di una paternità della commedia eduardiana da attribuire con maggiore legittimità proprio a Pirandello. Similmente, Malara parte dallo scrittore siciliano per analizzare Questi fantasmi! e, in particolare, il rapporto uomo-donna, mai piano e anzi visceralmente contrastivo.

Barsotti e Pizzo, invece, spostano l'obiettivo sulla contemporaneità: la prima attraverso un dettagliato studio dell'allestimento della Filumena realizzato la scorsa stagione dalla giovane regista Cristina Pezzoli; il secondo ricercando nella nuova drammaturgia napoletana scampoli dell'eredità eduardiana.

Da segnalare ancora il saggio di Carpanelli sul valore di denuncia dei mali dell'esercizio del potere attribuito da Euripide alle proprie tragedie e lo scritto di Malara, che ricostruisce gli anni della fondazione del Piccolo Teatro, inteso da Grassi come una realtà che potesse coinvolgere la cittadinanza nella sua totalità.

Laura Bevione


Copertina

cast indice del volume


 



 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013