drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Arte | Racconti e... | Televisione | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti
cerca in vai

Una pièce bien faite

di Siro Ferrone
  Grâce à Dieu
Data di pubblicazione su web 09/02/2019  

Destinato a suscitare non poche discussioni e polemiche, il film di François Ozon (137 min.) contiene, in una ottima composizione narrativa, un tema scottante: la pedofilia del clero cattolico. Il racconto è basato su un fatto reale: padre Bernard Preynat viene accusato nel 2016 di abusi sessuali nei confronti di settanta ragazzi di Lione. Ozon sceglie di mettere in primo piano uno di questi ragazzi, ormai adulto e padre a sua volta di cinque figli (Alexandre Guérin, interpretato con molta finezza da Melvil Poupaud) che si impegna a svelare e a denunciare le pratiche del sacerdote pedofilo. Incontra perciò le vittime, tutte ormai anch’esse adulte, di quegli stessi abusi, supera le loro reticenze e quelle de genitori, ancora impauriti davanti all’autorità ecclesiale.


Una scena del film 
© Jean-Claude Moireau

Attraverso questo personaggio-pilota Ozon redige un cahier de doléances che non accusa solo quel sacerdote e quei fatti, ma allarga lo sguardo dello spettatore su altri possibili e verosimili abusi commessi dagli uomini in abiti curiali.


Una scena del film 
© Jean-Claude Moireau

La narrazione è asciutta, senza cadute scandalistiche secondo lo stile – misurato, garbato e scorrevole – del suo autore. La realizzazione è fin troppo adeguata a uno stile da pièce bien faite, con tutte le qualità giuste messe al posto giusto. Ne deriva un esito rispettabilissimo ma un po’ edulcorato per un tema così aspro e tragico.



Grâce à Dieu
cast cast & credits
 

Si veda qui la scheda della giornata di proiezione




La locandina



 
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013