drammaturgia.it
Home | Cinema | Teatro | Opera e concerti | Danza | Mostre | Varia | Televisioni | Libri | Riviste
Punto sul vivo | Segnal@zioni | Saggi | Profili-interviste | Link | Contatti
cerca in vai

Il Premio Ciampi

di Michele Manzotti
  Jack Bruce al piano © Walter de Laurentiis
Data di pubblicazione su web 11/12/2008  

Gli appassionati di musica si possono appuntare questo nome: Gina. Artista romana dalla voce e dalla presenza scenica autorevole senza effetti speciali. Popolare nell'approccio e nel repertorio ma al tempo stesso familiare a generi come blues e jazz. Ad alcuni ha ricordato Gabriella Ferri, senza però quelle asperità che la caratterizzavano, ad altri Lina Sastri. Ma anche Sara Rados è un nome da ricordare, molto più melodica e sulla scia del miglior cantautorato italiano. Bruna e minuta di aspetto, energica nella proposta musicale senza perdere di vista gusto e raffinatezza. Per non scordare i gruppi Underfloor e Working Vibes che hanno rielaborato in chiave rock psichedelico e reggae due brani (Bambino mio e Ti faccio vedere chi sono io) del cantautore livornese Piero Ciampi. Proprio questi quattro nomi appena citati hanno vinto le varie sezioni del concorso nazionale che ogni anno la città labronica dedica a Ciampi, poeta e musicista morto prematuramente nel 1980. Una rassegna giunta alla sua XIV edizione, chiusa con il concerto di Vinicio Capossela, ciampiano Doc sin dagli esordi tanto da riproporre sul palco il brano Adius. Il Premio Ciampi tradizionalmente abbina la scoperta di giovani talenti, la presenza di musicisti affermati e il recupero dell’opera ciampiana. Un aspetto al quale l’associazione che promuove il premio tiene a ribadire ogni anno con particolare orgoglio.

Gina
Gina

Delle realtà emergenti abbiamo già detto. Aggiungiamo che si sono esibite al Teatro Goldoni insieme a nomi di grande richiamo. A partire da Jack Bruce, premio internazionale alla carriera, che con i Cream, i Bluesbreakers di John Mayall e altri gruppi ha spaziato con grande abilità tra blues, jazz e rock. Un bassista che ha spiazzato tutti esibendosi in tre brani al pianoforte: Theme from an Imaginary Western che fu presentata a Woodstock dai Mountain, Milonga e The Consul at Sunset. Poi l'intramontabile Nada, come Capossela premio speciale della giuria. Un’esibizione nel nome di Ciampi con il quale, ancora giovanissima dopo gli esordi a Sanremo, collaborò nella realizzazione di un album. Nada è stata accolta con un grande abbraccio del pubblico nella sua Livorno, ricambiato con un'esibizione dalla grande intensità. Quindi gli ospiti: un festeggiatissimo Daniele Silvestri, che tornava al Ciampi dopo 4 anni, e John de Leo che per la prima volta affrontava l’autore livornese interpretandone il classico Andare, camminare, lavorare con ardite sperimentazioni vocali. Sul palco anche l’attrice Rossella Seno che ha interpretato un inedito di Ciampi (E il tempo se ne va), scritto con Gianni Marchetti e recuperato dal regista Ezio Alovisi nel suo film Adius.

Jack Bruce  Walter de Laurentiis
Jack Bruce  Walter de Laurentiis


Ma l’edizione 2008 di questa rassegna può vantare un’importante iniziativa nella riscoperta di Ciampi: le edizioni Universal-Ricordi hanno infatti stampato per la prima volta 20 canzoni del cantautore, tra cui Il vino, Ha tutte le carte in regola, Adius. A illustrare l’iniziativa il curatore Rinaldo Prandoni il quale ha specificato che la Universal aveva assorbito le edizioni Bmg che a sua volta avevano i diritti di quelle Rca con Ciampi in catalogo. Un autore poco commerciale, ma con una grande valenza storica nella musica popolare italiana: per questo è stato deciso di compiere questo passo. Un segnale importante che possa stimolare, come gli organizzatori della rassegna chiedono da sempre con tanto di petizioni, la ristampa dei dischi di Piero Ciampi oggi introvabili.









I nuovi del rock
Premio Ciampi & Rock Contest di Controradio



cast cast & credits
 

 

Sara Rados, vincitrice del premio
Sara Rados, vincitrice del premio







 
Firenze University Press
tel. (+39) 055 2757700 - fax (+39) 055 2757712
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
© Firenze University Press 2013